Quotazione     Sterlina oro

I prezzi indicati si riferiscono alla nostra offerta di acquisto. Trova il negozio vicino a te.   Operatori Professionali.



Specifiche  Sterlina oro



  • Peso lordo g 7,988
  • Titolo 916.67 millesimi
  • Peso oro puro g 7.322
  • Diametro mm 22.05
  • Spessore mm 1.52

Sterlina oro

Sterlina  Oro

Quotazione Sterlina Oro.

Il valore della sterlina oro viene determinato dal peso di oro puro in essa contenuto. Ad eccezion fatta per alcune date rare la sterlina non è valutata come moneta numismatica ma semplicemente considerata come oro da investimento. In internet, o anche su alcuni quotidiani cartacei, possiamo trovare diverse pubblicazioni che quotano la sterlina e anche altre monete in oro. Queste pubblicazioni sono curate da operatori specializzati (commercianti) ed il valore di acquisto e di vendita pubblicato è la loro offerta commerciale per singola moneta.

Operatori Professionali Oro

Acquisto/Vendita legale oro da investimento.

Secondo la Legge 17 gennaio 2000 n. 7 tutte le operazioni di acquisto e di vendita di oro da investimento devono necessariamente essere compiute tramite operatori professionali in oro autorizzati e regolarmente iscritti alla Banca d'Italia, più precisamente all' Ufficio di Informazione Finanziaria (UIF). Tra le altre cose la legge prevede, per gli operatori, un capitale sociale minimo interamente versato di 120.000€ (centoventimila euro). Ciò risulta essere una maggior garanzia di solvibilità rispetto a coloro che si improvvisano commercianti di monete o lingotti d'oro senza il rispetto delle necessarie norme legali. Le transazioni commerciali di oro da investimento o industriale, per legge, non sono gravate da Iva.

Fiscalità Acquisto/Vendita Oro

Acquisto/Vendita oro cosa riconoscere al fisco.

Come già detto, con la liberazione del mercato dell' oro da investimento nel gennaio 2000, l' acquisto di metallo fisico non è più gravato da IVA. Attenzione che questa esenzione riguarda solo l' oro e le monete in oro coniate dopo il 1800, con titolo pari o superiore ai 900 millesimi e che hanno o che hanno avuto corso legale nel paese di emissione. Tutti gli altri metalli preziosi devono ancora essere assoggettati ad IVA. La vendita, essendo una cessione da privato verso un operatore professionale, non è anch’essa imponibile IVA e questo vale anche per gli altri metalli preziosi. Questo fattore è da considerare se si vuole investire in argento fisico o altri metalli perché al momento della vendita si perde l' IVA pagata. La vendita dell’ oro è tassabile solo se realizza una plusvalenza ed in caso di minusvalenza si può compensare la perdita nella dichiarazione dei redditi. Infatti bisogna dichiarare e pagare una imposta del 26% sul guadagno del nostro investimento. Se non si sono conservate le fatture d’acquisto lo stato considera una rendita forfettaria del 25% sulla quale pagare l’imposta.

Come riconoscere le sterline d'oro false

Il modo per identificare i falsi nelle monete in oro

E' doveroso dire che la diffusione di falsi nelle monete in oro da investimento è raro, comunque ciò non toglie che avere la capacità di distinguere le monete buone dalle copie è rassicurante per chiunque si approccia a questo tipo di investimento.

Partiamo dal fatto che l'oro ha un peso specifico alto (19.25 Kg/dm³), quindi riprodurre correttamente monete con un metallo meno costoso e dal peso specifico inferiore diventa praticamente impossibile. Mantenendo le dimensioni della moneta riprodotta inevitabilmente si diminuisce il peso non di poco o volendo mantenere il peso si variano di molto le dimensioni. Questo ha portato i falsari a mediare tra il peso e le dimensioni.

Normalmente il diametro viene mantenuto perché risulterebbe molto evidente, anche ai neofiti, una sua alterazione perciò si manipola lo spessore. Questa variazione è facilmente rilevabile con l'uso di un semplice calibro da officina misurando la moneta sul bordo e confrontando il risultato ottenuto con lo spessore indicato sopra in questa stessa scheda o per il marengo alla pagina marengo oro. Una minima variazione è sicuramente indice di contraffazione.

L'atro aspetto da considerare è il peso. Anche in questo caso variazioni che superano i 3/4 centesimi di grammo sono sospette. Pesando una singola sterlina d'oro in ottimo stato di conservazione, con una bilancia che riporta almeno due decimali di grammo, il peso può oscillare da 7.97g a 8.00g , queste variazioni dipendono soprattutto dalla tolleranza che la bilancia in uso può offrire. Se la moneta è deteriorata può pesare anche 7,93g per la normale usura delle monete che hanno circolato come denaro contate. La variazione non può superare la soglia specificata. Nel caso dovesse superarla è sicuramente indice di alterazione o di eccessivo logoramento della moneta quindi non più rispondente ai criteri di valutazione della stessa (minor quantità di oro puro contenuto). Basti pensare che quando le sterline in oro erano usate come denaro contante, per evitare questo inconveniente, la zecca inglese ritirava le monete dopo dieci anni di circolazione dall’emissione per rifonderle e riconiare monete nuove con peso e caratteristiche appropriate.

Le monete in oro più falsificate sono le monete numismatiche. Questo perché la loro quotazione dipende dalla rarità della moneta che supera anche di molto il valore dell’oro contenuto. Quindi il falsario può usare la quantità d’oro necessaria a riprodurre perfettamente la moneta con tutte le caratteristiche corrispondenti all’originale preoccupandosi solo di effettuare una ottima imitazione.

Per qualsiasi informazioni contattaci

Messaggio inviato!
Risponderemo al più presto.

Created By Sviluppatore sito web